Alce

Fonte dell'immagine

Alce (Alces alces) sono le specie di cervi più grandi del mondo e si trovano nelle foreste settentrionali del Nord America, Europa e Russia. In Nord America, la gamma delle alci comprende quasi tutto il Canada, la maggior parte dell'Alaska centrale e occidentale, le montagne rocciose superiori e la penisola superiore del Michigan. Nel 1978 alcune coppie riproduttive furono introdotte nel Colorado occidentale e la popolazione di alci dello stato è ora più di 1.000 individui.

In Europa, le alci si trovano in gran numero nei paesi dell'Europa settentrionale. Le alci sono diffuse anche in Russia. Restano piccole popolazioni in Polonia e Bielorussia. Nel 2008 le alci sono state reintrodotte nelle Highlands scozzesi nel Regno Unito. Esistono cinque sottospecie di alci:

Alce europea (Alces alces alces) Nord Europa.
Alce orientale (Alces alces americana) Canada orientale e Stati Uniti nordorientali.
Alci occidentali (Alces alces anderson) Canada occidentale.
Alce siberiano (Alces alces cameloides) Siberia orientale, Mongolia e Manciuria.
Alci dell'Alaska (Alces alces gigas) Alaska e Yukon.
Alci Shiras (Alces alces shirasi) Wyoming



labrador misto a beagle

Descrizione delle alci



Un alce adulto si trova a circa 6 - 7 piedi (1,8 - 2,1 metri) all'altezza delle spalle. Le alci maschi pesano 380-720 chilogrammi (850-1580 libbre) e le femmine pesano 270-360 chilogrammi (600-800 libbre). La colorazione delle alci varia dal marrone al nero polveroso a seconda della stagione e dell'età dell'animale. I vitelli sono spesso di un colore ruggine chiaro.

Le alci hanno zampe lunghe con la coppia anteriore più lunga della coppia posteriore. Hanno un muso lungo, un labbro inferiore cadente, una coda corta e una gobba sulle spalle. Le alci hanno un lembo di pelle come un dondolio sotto il mento che è chiamato 'campana' o 'giogaia'. Ciascuno dei suoi piedi ha due grandi dita degli zoccoli e due dita più piccole. Le alci possono muoversi velocemente, anche quando sono bagnate e fangose. Le due grandi dita degli zoccoli si allargano per impedire all'animale di affondare.

Corna di alce

Solo gli alci maschi hanno le corna. La renna e il caribù sono le uniche specie di cervo in cui sia il maschio che la femmina hanno le corna.

Le enormi corna palmate di un alce maschio maturo misurano tra 1,2 metri (3,9 piedi) e 1,5 metri (4,9 piedi) di larghezza. Il tipo più piccolo di alce è l'alce europea (Alces alces alces), che pesa 350 chilogrammi (770 libbre) nei maschi e 310 chilogrammi (683 libbre) nelle femmine. L'alce maschio lascerà cadere le corna dopo la stagione degli amori e conserverà energia per l'inverno. Le loro corna ricrescono in primavera. Le corna impiegano dai 3 ai 5 mesi per svilupparsi completamente, rendendole uno degli organi animali in più rapida crescita. Inizialmente hanno uno strato di pelle chiamato 'feltro' o 'velluto' che viene perso una volta che le corna sono completamente cresciute.

Il giovane alce maschio non può gettare le corna per l'inverno, ma conservarle fino alla primavera successiva. Il primo paio di corna su un giovane alce cresce da due minuscole protuberanze sulla testa che sono lì dalla nascita. Lo scopo principale delle corna è per la visualizzazione durante la stagione degli amori e il dominio all'interno della mandria.

Habitat delle alci

Le alci abitano tipicamente foreste decidue boreali e miste nei climi temperati e sub-artici.

Dieta delle alci

Le alci sono grandi mammiferi erbivori dalle dita uniformi che si nutrono di ramoscelli di betulla e pioppo tremulo, equiseto, carici, radici, erbacce ed erbe. Le alci mangiano foglie, ramoscelli, gemme e la corteccia di alcune piante legnose, oltre a licheni, piante acquatiche e alcune delle piante erbacee terrestri più alte. Le alci possono essere viste mangiare durante il giorno e la notte, ma di solito sono fuori all'alba e al tramonto. Le alci possono effettivamente nutrirsi sott'acqua.

Comportamento delle alci

Le alci sono per lo più animali diurni. Sono generalmente solitari con i legami più forti tra madre e vitello. A volte si possono trovare due individui che si nutrono lungo lo stesso torrente. I maschi sono poligami e cercheranno diverse femmine con cui riprodursi. I gruppi o le mandrie sono generalmente visti durante la stagione riproduttiva e possono contenere solo due adulti. Ogni gruppo, se fosse possibile, occuperebbe un'area di 300 - 600 ettari.

Un alce può correre per 35 miglia all'ora e può facilmente nuotare per 10 miglia. Le alci giacciono in acque poco profonde per allontanarsi dagli insetti che mordono o per rinfrescarsi. Le loro code sono troppo corte per far volare via le mosche. Le alci sono in grado di calciare in tutte le direzioni, tuttavia, generalmente usano le zampe anteriori per difendersi. Le alci hanno una vista scarsa e fanno affidamento sul loro acuto senso dell'olfatto. Spesso, mentre stanno mangiando, le alci si fermano all'improvviso e ascolteranno per vedere se riescono a sentire qualche minaccia.

boxer/fossa mix

Puoi dire quando un alce potrebbe attaccare se i lunghi peli sulla sua gobba sono sollevati e le sue orecchie sono distese. Un alce può anche leccarsi le labbra.

Alcune popolazioni di alci (soprattutto in Europa) migrano.

Riproduzione di alci

La stagione riproduttiva delle alci si verifica a settembre e ottobre. Durante questo periodo, sia il maschio che la femmina alce si chiameranno l'un l'altro. I maschi producono forti grugniti che possono essere ascoltati fino a 500 metri di distanza, mentre le femmine producono un suono simile a un lamento. I maschi lotteranno per l'accesso alle femmine. L'alce più grande generalmente vince e l'alce più piccola si ritira. Possono impegnarsi in battaglie che possono diventare piuttosto violente.

Le alci femmine hanno un periodo di gestazione di 8 mesi. La maggior parte delle cucciolate consiste in un unico vitello, tuttavia, i gemelli non sono rari. I giovani non sono in grado di camminare per alcuni giorni. Quando hanno 2 settimane sono in grado di camminare con la madre e cercare cibo. Entro l'autunno, i vitelli smettono di allattare il latte materno. I vitelli rimangono con la madre per circa un anno, fino a quando non è pronta a dare alla luce nuovi vitelli.

Un alce adulto ha pochi nemici, tuttavia, un branco di lupi può ancora rappresentare una minaccia, soprattutto per le femmine con vitelli. Le alci a volte resistono e si difendono caricando i lupi o scagliandosi contro di loro con i loro potenti zoccoli. La durata della vita di un alce è di circa 15 - 25 anni.

Stato di conservazione delle alci

Le alci non sono attualmente minacciate, nonostante siano cacciate. Alcuni sono stati addomesticati per il latte e la carne.

cucciolo di cane indiano nativo americano
Moose Fast Facts

Il nome di un maschio è indicato come un toro

Il nome di una femmina è indicato come una mucca

Il nome o la prole, o un cucciolo di alce, è un vitello



Il nome collettivo per un gruppo di Moose è una mandria o una banda

Il suono prodotto da un alce è indicato come una corteccia o una tromba

Le alci sono ottimi corridori



Le mandrie sono dominate da una femmina