Fenicottero maggiore

Fonte dell'immagine

Delle sei specie di fenicotteri presenti sul nostro pianeta, il fenicottero maggiore (Phoenicopterus roseus) è il membro più comune e diffuso della famiglia dei fenicotteri.

Il fenicottero maggiore è un uccello trampoliere colorato e facilmente identificabile e si trova spesso a stormo insieme al fenicottero minore nei grandi laghi salati in tutta l'Africa.

Questi famosi uccelli rosa possono essere trovati nelle regioni calde e acquose di molti continenti e si trovano anche in Asia nelle regioni costiere dell'India e del Pakistan, in America centrale, in Sud America, nei Caraibi e nell'Europa meridionale.



Quando i fenicotteri si radunano insieme, vengono indicati come 'colonia' o 'supporto'.

I parenti più stretti del fenicottero maggiore sono il fenicottero cileno, il fenicottero caraibico e il fenicottero minore. Non ci sono sottospecie del fenicottero maggiore.

Caratteristiche del fenicottero maggiore

Il fenicottero maggiore è la specie più grande di fenicottero ed è alto circa 1,5 metri (5 piedi) e pesa tra 2-4 chilogrammi (4,4 - 8,8 libbre). Il Greater Flamingo ha un'apertura alare compresa tra 1,4 e 1,7 metri (4,5 - 5,5 piedi). Le grandi dimensioni del fenicottero maggiore gli consentono di guadare acque più profonde rispetto alla maggior parte degli altri fenicotteri.

Il piumaggio del fenicottero è di colore bianco / rosato, con copritrici alari rosse e piume di volo primarie e secondarie nere. Le loro banconote lunghe e piegate verso il basso sono rosa con una punta nera e anche le loro gambe lunghe e sottili sono rosa. I fenicotteri maggiori hanno teste dalla forma particolare su colli lunghi, magri e ricurvi con una caratteristica curva verso il basso. I fenicotteri hanno gli occhi gialli.

Habitat fenicottero maggiore

I fenicotteri maggiori si trovano in una varietà di habitat di acqua salata tra cui laghi salati o alcalini, estuari, lagune costiere poco profonde e distese fangose. Il fenicottero maggiore abita raramente aree di acqua dolce diverse dall'utilizzo di prese d'acqua dolce per fare il bagno e bere. I fenicotteri maggiori che vivono al di fuori dei tropici spesso migrano verso climi più caldi per i mesi invernali.

Dieta fenicottero maggiore

I fenicotteri maggiori sono onnivori e alimentatori di filtri. I fenicotteri si nutrono principalmente durante il giorno e usano le loro lunghe gambe e i piedi palmati per sollevare il fondo dell'acqua dove poi spazzano i loro becchi a testa in giù attraverso l'acqua. Il becco di un fenicottero ha una struttura simile a un filtro per rimuovere il cibo dall'acqua prima che il liquido venga drenato.

L'acqua viene aspirata attraverso il becco parzialmente aperto. Quando viene nuovamente spremuto dalla lingua, una fila di spine o lamelle lungo il bordo del becco filtrano i gustosi bocconcini all'interno. Di solito si nutrono con la testa completamente immersa nell'acqua e possono rimanere così fino a 20 secondi. I fenicotteri pompano la lingua su e giù, 5-6 volte al secondo, spingendo l'acqua fuori dal becco.

quanto costano i cuccioli di barboncino da tè?

I fenicotteri si nutrono anche di molluschi, plancton, granchi, pesciolini e larve di insetti. Viene mangiato anche materiale vegetale, compresi semi di erba e germogli, foglie in decomposizione e alghe.

La colorazione rosa del fenicottero deriva dalla sua dieta a base di gamberetti e altri crostacei rosa.

Le piume dei fenicotteri si tingono di un bellissimo colore rosa rosa a causa di materiali colorati chiamati carotenoidi nei minuscoli gamberetti di cui si nutrono. Se non mangiano i gamberetti, le loro piume diventano pallide. I fenicotteri in cattività tendono ad essere più pallidi delle specie selvatiche a meno che la loro dieta non sia integrata. In cattività, vengono nutriti con cibo speciale che contiene questi pigmenti naturali per garantire che le loro piume siano colorate.

Comportamento del fenicottero maggiore

I fenicotteri maggiori sono uccelli gregari e vivono insieme in stormi o dense colonie che contano da 10 a 12 uccelli, come quelli delle Isole Galapagos, a oltre 20.000 uccelli sui laghi salati africani. In casi eccezionali sono state osservate fino a 200.000 paia. Questi grandi stormi danno loro sicurezza in numero. Gli stormi rimangono strettamente imballati e gli individui sono protetti dai predatori dagli altri membri del gregge mentre hanno la testa abbassata nel fango quando si nutrono.

I fenicotteri maggiori sono uccelli vocali e si mantengono in contatto tra loro producendo un suono di clacson profondo, simile a un'oca. Chiamano ad alta voce durante il corteggiamento ma hanno una chiamata più tranquilla mentre si nutrono.

Questi bellissimi uccelli da spiaggia rosa sono sorprendentemente bravi nuotatori ma tendono a prosperare sulle distese fangose ​​e sulle lagune poco profonde. I fenicotteri maggiori sono uno spettacolo straordinario quando sono in volo con il loro collo lungo e sottile teso davanti e le lunghe gambe distese dietro di loro. Gli stormi formano lunghe linee striscianti o forme irregolari durante il volo.

I fenicotteri sono spesso visti in piedi su una gamba. Si pensa che questa posizione mantenga la gamba nascosta al caldo tra le piume. Nelle giornate molto calde, i fenicotteri possono stare su entrambe le gambe.

I fenicotteri maggiori non sono uccelli territoriali ma difenderanno i loro nidi durante la stagione riproduttiva. I fenicotteri maggiori hanno pochi predatori naturali, tuttavia, le loro uova e pulcini sono predati da altri uccelli tra cui la cicogna marabù.

Riproduzione fenicottero maggiore

I fenicotteri maggiori costruiscono i loro nidi in coppia. I nidi sono fatti di fango indurito con una depressione superficiale nella parte superiore, sebbene un piccolo mucchio di pietre e detriti, rivestito di erba, ramoscelli e piume, venga utilizzato se il fango non è disponibile. Uno dei due si trova sul sito del nido e trascina il fango tra i suoi piedi palmati con il becco ricurvo. Il fango viene quindi pressato in posizione con il becco e i piedi. Il nido di ogni coppia di accoppiamento si trova a circa 1,5 metri (4,9 piedi) dai nidi vicini in modo che il pulcino rimanga al sicuro da altre coppie riproduttive.

I fenicotteri si riproducono durante aprile e maggio mentre sono riuniti in gruppi sulle distese fangose ​​estese, calde e acquose. I fenicotteri sono monogami, il che significa che le coppie stanno insieme per tutta la vita. All'inizio della stagione della nidificazione, i fenicotteri eseguono spettacolari spettacoli di corteggiamento di gruppo di balli sincronizzati, pavoneggiarsi, allungare il collo e suonare il clacson.

Come tutte le specie di fenicotteri, la femmina del fenicottero maggiore depone un singolo uovo bianco gessoso su un tumulo di fango in acque poco profonde. La coppia di accoppiamento si alternano per incubare il singolo uovo. L'uovo si schiude dopo 27-31 giorni ei genitori aiutano il pulcino a uscire dall'uovo estraendo i pezzi del guscio.

mix di laboratorio nero bullmastiff

Fenicottero maggiore pulcini

I pulcini di fenicottero sono grigi e bianchi quando nascono e non sviluppano la loro colorazione rosa per circa 2 anni. Il pulcino viene nutrito per almeno le prime 3-4 settimane interamente dai genitori che secernono un liquido cremoso rosa chiamato 'latte di coltura' che proviene dal tratto digerente superiore dei genitori. Entrambi i genitori possono nutrire il pulcino in questo modo e altri fenicotteri possono fungere da alimentatori adottivi.

I pulcini fuggono dopo 10 settimane, ma rimangono negli asili nido per un altro mese. Il pulcino nasce con un becco dritto che inizia a curvare a circa un mese e può filtrare correttamente l'alimentazione a due mesi e mezzo. Sorprendentemente, il fenicottero adulto è in grado di individuare il suo pulcino tra centinaia o migliaia di altri pulcini, tramite il suo 'richiamo'.

I fenicotteri sono completamente cresciuti a 2 anni e sono in grado di accoppiarsi a 3 anni. La maggior parte dei fenicotteri non si riproduce per la prima volta fino a quando non hanno 5-10 anni. I fenicotteri potrebbero non riprodursi quando le zone umide sono secche e il cibo scarseggia. Alcuni anni, le loro pozze di alimentazione brulicano di vita e c'è abbondanza di cibo con cui nutrire i loro pulcini. Tuttavia, in altri anni le piscine sono quasi vuote. Di conseguenza, i fenicotteri possono riprodursi solo quando le condizioni sono giuste.

Il fenicottero maggiore può vivere fino all'età di oltre 60 anni in cattività. La durata media della vita in natura è di circa 30 - 40 anni.


Stato di conservazione del fenicottero maggiore

Il Greater Flamingo è classificato come 'Least Concern' dalla IUCN. Sebbene i fenicotteri siano numerosi e si ritiene che siano in aumento in alcune aree, il fenicottero maggiore è vulnerabile a cambiamenti o disturbi al suo numero relativamente limitato di siti di riproduzione. Il successo dell'allevamento è spesso ridotto a causa del disturbo umano o dell'abbassamento dei livelli dell'acqua, che può aumentare la salinità dei siti di alimentazione e quindi influenzare le risorse alimentari.

Il cambiamento climatico, ei suoi potenziali effetti sul livello del mare e sulle precipitazioni, potrebbero quindi avere un grave impatto sui siti di riproduzione in futuro. Il fenicottero maggiore si riproduce abbastanza bene in cattività e le popolazioni riproduttive sono attualmente mantenute in vari luoghi.