Squalo dalla punta nera delle Galapagos

ANNUNCIO PUBBLICITARIO Fonte dell'immagine

Il Squalo con punta nera (Carcharhinus limbatus), è un grande squalo, originario delle piattaforme continentali e insulari dei mari tropicali e temperati di tutto il mondo, comprese le Isole Galapagos. Lo squalo dalla punta nera è uno squalo grande e abbastanza robusto di colore grigio e normalmente ha pinne con la punta nera, da cui il nome. Lo squalo dalla punta nera ha un muso lungo, stretto e appuntito, lunghe fessure branchiali, una prima pinna dorsale grande e una seconda dorsale abbastanza grande.

Come il suo parente stretto, lo squalo spinner, lo squalo dalla punta nera è uno squalo che nuota veloce. Lo squalo dalla punta nera è in grado non solo di sfondare (saltare fuori dall'acqua) ma anche di ruotare (girare) più volte prima di rientrare in acqua. provocato.

Gli squali punta nera si nutrono principalmente di una vasta gamma di pesci ossei tra cui sardine, aringhe, triglie, jack e sgombri spagnoli, tra gli altri. Si nutrono anche dei piccoli di altri squali tra cui squali scuri e alcuni cefalopodi (molluschi) e crostacei come aragoste, granchi, gamberetti, gamberi e cirripedi.



Si ritiene che il periodo di gestazione sia compreso tra 10 e 12 mesi e si pensa che le femmine si riproducano ogni due anni. Lo squalo dalla punta nera è viviparo (l'embrione si sviluppa all'interno del corpo della madre, al contrario dell'esterno in un uovo) e ha una placenta del sacco vitellino con 1-10 cuccioli per figliata.

Lo stato di conservazione degli squali dalla punta nera è classificato come 'vulnerabile'.

Lo squalo dalla punta nera non deve essere confuso con squalo pinna nera .